Maestro Giorgio Fabbri - Formatore, Musicista, Direttore d'Orchestra

Maestro Giorgio Fabbri

Formatore, Musicista, Direttore d'Orchestra

L’esperienza professionale di Giorgio Fabbri è il risultato della combinazione sinergica e singolare tra musica, management e formazione.

Nato e tuttora attivo come musicista (concertista, compositore e direttore d’orchestra), è stato per 13 anni direttore di due conservatori statali di musica, e in seguito ha dato vita a un’intensa attività di formazione in ambito internazionale.

Ideatore del modello Music Mind System© e del progetto Sound Genius©, il modello formativo che ha presentato a febbraio 2017 nel suo TED Talk per l'edizione di TEDxCluj, ha tenuto centinaia di eventi di formazione in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Turchia, Romania, Bulgaria, a cui dal 2009 ad oggi hanno partecipato oltre 15.000 executive e top manager di enti e aziende di rilievo. Ha pubblicato il volume "Come un’orchestra" per Franco Angeli, e suoi studi sono apparsi in "Benessere sul lavoro e qualità delle relazioni" e “Osare il futuro”, pubblicati da Aracne. È docente a contratto presso il Dipartimento di Neurologia dell'Università di Ferrara e presso l’Università di Pavia, e ha tenuto corsi e conferenze per il Politecnico di Milano, la Luiss Business University e le Università di Napoli, Padova, Lubiana, Siena. Nel 2015 è stato relatore nel CEE Entrepreneurship Summit di Cluj-Napoca.

È trainer certificato SIAF, coach AICP, formatore AIF, practitioner PNL e operatore certificato in numerose tecniche di riequilibrio energetico. È presidente dell’Associazione NoiCoach, attiva nel progetto “Garanzia Giovani” della Comunità Europea per l’avvio di nuovi progetti di impresa orientati alla sostenibilità. Giorgio Fabbri prosegue tuttora la sua attività musicale – in particolare come direttore d’orchestra – che negli anni lo ha visto partecipare a centinaia di eventi in tutto il mondo, accanto ad artisti come Luciano Pavarotti, Mirella Freni, Carla Fracci, Arnoldo Foà, Moni Ovadia, realizzando numerose incisioni discografiche per Tactus, Naxos e Sony, pubblicate in tutto il mondo.